Riapre la Pesca Sportiva in Emilia-Romagna

Con la nuova ordinanza del Presidente della Giunta dell’Emilia-Romagna, Bonaccini Stefano, per la Fase 2 dell’emergenza del Covid-19, che entrerà in vigore lunedì 4 Maggio, vediamo cosa si può fare.

Pesca Sportiva in Emilia-Romagna Fase 2  emergenza Covid-19

Innanzitutto la buona notizia! È consentita l’attività motoria e sportiva all’aperto come ciclismo, corsa, equitazione, pesca sportiva e caccia di selezione. Anche in questo caso, però, solo in ambito provinciale, in forma individuale e nel rispetto della distanza di sicurezza di due metri per l’attività sportiva e di almeno un metro negli altri casi.

Quindi riapre la pesca sportiva in Emilia-Romagna, anche se è possibile andare a pescare solo all’interno della propria Provincia e da SOLI!


Aggiorn. del 2 Maggio: Chiarito il discorso dello spostamento per l’attività sportiva – consentito l’uso dell’auto! –> FAQ Fasedue (link)


Confermato il divieto di accesso a spiagge e arenili sia in concessione che liberi, compresa la battigia. Nel documento è prevista la possibilità  di raggiungere le seconde case per attività di manutenzione.

Spostamenti, seconde case, congiunti, biblioteche, cimiteri, trasporti, cantieri: tutte le altre norme

Alla luce del nuovo provvedimento restano le norme sul distanziamento sociale, così come gli spostamenti per lavoro, salute e assoluta e comprovata urgenza.

Fare la spesa sarà consentito in ambito provinciale e la visita ai “congiunti” in quello regionale. Restano sospese le visite agli ospiti delle strutture sociosanitarie residenziali per persone non autosufficienti.

Sul fronte delle seconde case da lunedì sarà possibile raggiungerle, così come camper e roulotte di proprietà per compiere le necessarie attività di manutenzione: ci si potrà spostare solo nell’ambito della stessa provincia, individualmente e rientrando in giornata alla propria abituale abitazione.

Consentiti l’allevamento o l’addestramento di animali assicurando il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro.

Da lunedì, poi, anche i cimiteri potranno riaprire e saranno le amministrazioni comunali a dettare orari e modalità di accesso mentre è consentita la riapertura delle biblioteche per la sola  attività di prestito – non di consultazione –

Sul fronte del trasporto pubblico i servizi su ferro e gomma dovranno tenere conto della riapertura di parte delle attività produttive. In particolare, l’offerta del servizio ferroviario regionale dovrà essere aumentata del 50% rispetto a quella attuata fino al 3 maggio, attestandosi su un valore del 60% rispetto ai servizi effettuati nel periodo pre-emergenza.

Dovranno essere predisposte  misure adeguate per la sicurezza sanitaria, a partire dalla sanificazione e igienizzazione dei locali e dei mezzi di trasporto – almeno una volta al giorno.

Dovranno essere adottate misure organizzative per garantire il rispetto del distanziamento interpersonale e ogni possibile forma di contatto nella salita e discesa dal mezzo di trasporto.

Sugli autobus sarà sospesa l’attività di bigliettazione a bordo da parte degli autisti e incentivata la vendita di biglietti con sistemi telematici e self-service

Chi vuole leggere tutta l’Ordinanza del Presidente della Giunta Emilia-Romagna, può cliccare sul link qui sotto .

Ordinanza del Presidente della Giunta Emilia-Romagna,

Admin

Presidente della sezione provinciale di Folrì-Cesena della Fipsas

One thought on “Riapre la Pesca Sportiva in Emilia-Romagna

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: